Home friggitrice: cosa cercare quando si sceglie un modello – banking-on-green.com

Home friggitrice: cosa cercare quando si sceglie un modello

Home friggitrice: cosa cercare quando si sceglie un modello

Molte casalinghe friggitrice è associato a un non molto buona per la salute alimentare: patatine fritte, crocchette, patatine e altre “delizie” di fast food. Tuttavia, questo dispositivo può essere preparato come i capolavori di alta cucina ei contorni tradizionali – dai vostri ciambelle preferite, torte e crocchette su ricette di sua nonna a Delicious tempura di verdure o frutti di mare. Consideriamo più in dettaglio le caratteristiche di questo dispositivo miracoloso. Forse sarà un posto per lui nella tua cucina?

Per cosa serve la friggitrice?

Lo scopo principale del dispositivo è di riscaldare e mantenere la temperatura ottimale dell’olio per una cottura rapida. Nella capacità della macchina, il grasso viene riempito non inferiore al minimo, viene impostata la temperatura desiderata, dopo di che la friggitrice emetterà un segnale o spegnerà la lampada di riscaldamento. Resta da decomporre i prodotti sulla griglia, metterli nell’olio caldo e rimuovere dopo la cottura.

friggitrice

Crosta dorata – una carta di piatti fritti

Alla nota! Lo stesso olio può essere usato più volte, ma non è possibile aggiungerlo fresco già bollito.

Naturalmente, c’è anche un’alternativa “casa” – per riscaldare il grasso in una casseruola o in un altro contenitore adatto. Ma con questa sostituzione non si possono evitare fumo, odori sgradevoli, esalazioni e spruzzi d’olio, e il punto di ebollizione non può essere controllato senza termometri speciali. Una friggitrice è un dispositivo che aiuterà ad evitare tali problemi. Friggerle è molto più conveniente e più veloce che nelle fritture fatte in casa e il consumo di petrolio è notevolmente inferiore.

friggitrici

La frittura in casa richiede abilità e controllo costante

Devaysa svantaggi sono anche evidenti: cotto su un sacco di cibo grasso non è parte della dieta normale della maggior parte delle famiglie (soprattutto con bambini piccoli), in modo che il fabbisogno giornaliero di tale assistente è improbabile che si verifichi. Ma a volte entrambi vogliono regalarsi una pasta croccante o sorprendere i vostri ospiti con spuntini caldi con una deliziosa crosta!

friggitrice

Solo 10 minuti nella friggitrice – e le patatine fritte sono pronte!

Alla nota! Gli scienziati hanno scoperto che gli agenti cancerogeni nocivi si formano quando l’olio viene riscaldato sopra i 200 gradi, quindi il rischio per la salute può essere ridotto se si imposta la temperatura a 150-180 ° C.

Parametri di base per la scelta di un modello

Capacità di carico e materiale della ciotola

Le friggitrici universali sono progettate per caricare da 0,5 a 5 litri di olio, gli apparecchi professionali possono contenere più di 10 litri. La scelta del volume del modello dipende dal numero di persone nella famiglia e dalla frequenza di utilizzo. Ad esempio, per 1-2 persone è adatta la frittura con un volume minimo di 0,5-0,7 litri. Questo è sufficiente per fare un paio di snack o le stesse patatine fritte. Se la famiglia ha più di 4 persone, scegli un modello con una capacità di 2 litri. Ma il “centro d’oro” è una friggitrice per una casa con una tazza da 1,5-2 litri in acciaio inossidabile o alluminio con rivestimento antiaderente.

Importante! Scegli un modello con una ciotola rimovibile: è più facile da lavare dopo l’uso rispetto all’intero apparecchio.

elementi di frittura

Più elementi rimovibili, più facile è prendersi cura della friggitrice

Un altro elemento obbligatorio del dispositivo è un cesto per i prodotti. E se la capacità della ciotola è misurata in litri, le griglie sono in chilogrammi di patate, tagliate a fette per “patatine”. Ad esempio, un cestello per una friggitrice con una tazza di 1 litro manterrà circa 0,5 kg di prodotti. Vale la pena di chiarire questi due parametri al momento dell’acquisto, correlarli con le esigenze della tua famiglia e scegliere un dispositivo adatto alle dimensioni non sarà difficile.

penna

La maniglia sulla griglia dovrebbe essere comoda e sicura

Alla nota! Per ridurre il consumo di olio, alcuni produttori offrono modelli con un tamburo rotante inclinato e la griglia. Ma, a giudicare dalle recensioni dei consumatori, tale strumento non è sempre cibi fritti uniformemente, e il famoso “frittura” crosta è scarsa a causa del costante immersione di sensibilizzazione di olio bollente.

lavoro di friggitrice

Il principio della friggitrice con una ciotola inclinata

Elemento riscaldante e sistema di filtrazione a friggitrice

DIECI – La parte più importante della friggitrice, da cui dipende la velocità di riscaldamento e di cottura dei prodotti. Per caratteristiche di progettazione si distinguono due tipi di elementi riscaldanti:

  1. Apertura a forma di spirale, che si trova sul fondo del dispositivo. Riscalda rapidamente l’olio, ma in modo non uniforme: alle pareti la temperatura del liquido può essere inferiore rispetto al centro della ciotola. Inoltre, le particelle di prodotti si attaccano spesso ai riccioli della spirale e sarà difficile lavare bene il contenitore.
  2. .Chiuso (disco) – è montato sotto il fondo della vasca, in modo da garantire un riscaldamento uniforme dell’olio. Sebbene rispetto ai dispositivi a spirale, le unità disco sono più costose, ma la facilità di manutenzione e affidabilità della TEN vale la differenza.
friggitrice

Friggitrice con spirale TEN

Per garantire che la cucina non diffonda l’odore di olio bollente, le friggitrici sono dotate di un sistema di filtrazione. Tali detergenti possono essere rimovibili o integrati (è più facile prendersi cura delle parti di smontaggio e sostituirle con nuove in tempo).

filtro

La presenza di un filtro rende il lavoro della friggitrice molto più confortevole

Sistemi multistrato combinati con aria filtrata più accurata – forniscono una protezione affidabile contro i gas di scarico e gli odori di cottura. Ma un singolo strato (di solito carbone) spesso richiede la sostituzione e salta l’odore.

Alla nota! In alcuni modelli vengono forniti filtri che purificano l’olio dalle particelle di cibo bruciato. Ciò consente di utilizzare la friggitrice diverse volte, ma non dimenticare che la presenza di agenti cancerogeni nocivi non dipende dal grado di trasparenza dell’olio.

Materiale di alloggiamento

L’alloggiamento della friggitrice può essere realizzato in metallo o plastica. Sebbene siamo abituati a considerare i prodotti in metallo più solidi, affidabili e qualitativi, nei dispositivi moderni parliamo più della bellezza del design.

friggitrici

La fritta in acciaio inossidabile è più adatta per bar e ristoranti

Inoltre, il dispositivo di metallo avrà più peso e prezzo, e sarà necessario prenderlo cura non meno di dietro a quello di plastica. Dalla superficie di entrambi i materiali, è necessario rimuovere il grasso, la polvere e altri contaminanti in modo tempestivo, altrimenti non si può parlare di aspetto spettacolare. È vero, la plastica ha un altro svantaggio: con il tempo o dal sole, il colore bianco può cambiare l’ombra in grigio sporco o giallo. Pertanto, è meglio guardare il modello con un corpo colorato: dorato, rosso, blu, nero.

friggitrice

Friggitrice con involucro di plastica

Raccomandiamo di prestare attenzione a tali dettagli:

  • Il design del coperchio è buono se ha una finestra di visualizzazione in plastica resistente al calore che ti consentirà di valutare il colore della crosta e di valutare il grado di disponibilità dei prodotti senza aprire il dispositivo.
  • Gambe: il dispositivo con olio bollente dovrebbe avere un supporto stabile. Pertanto, è importante che le sue gambe siano gommate o equipaggiate con ventose.
  • Le maniglie della griglia e il dispositivo stesso devono essere in plastica resistente al calore.

Importante! Quando si sceglie il dispositivo, assicurarsi che sia dotato di isolamento termico, in modo che la custodia non si scaldi durante il funzionamento.

Unità di controllo

Le moderne friggitrici possono essere equipaggiate con un sistema di controllo elettromeccanico o elettrico. Il primo: facile da gestire, più economico da riparare, ma necessita di un controllo maggiore rispetto ai dispositivi con un’unità autonoma. Le friggitrici elettriche consentono di impostare una temperatura più accurata e ridurre al minimo la partecipazione della persona al processo di cottura. È vero, tali modelli sono di un ordine di grandezza superiore a quelli elettromeccanici.

http://akval.ru/images/detailed/45/1531_1.jpg?t=1435712061

Modello con selezione del programma e controllo della temperatura

Poiché il dispositivo è essenzialmente semplice, ogni produttore cerca di dare una “svolta” al suo prodotto, dotandolo di funzioni aggiuntive. Per quanto siano convenienti e necessari, decidi tu, ma non dimenticare che il numero di opzioni dipende direttamente da quanto costa la friggitrice.

Molte amanti troveranno sicuramente utili tali aggiunte:

  • Il controllo della temperatura – forse la funzione più importante senza il quale la friggitrice non vale la pena comprare, perché proprio far bollire l’olio, come accennato in precedenza, è possibile e in padella su un fornello convenzionale. Una preparazione di molti piatti richiede precisione, altrimenti i prodotti possono stare dentro prima e al di fuori – bruciare. La maggior parte dei modelli sono dotati regolabile che consente la temperatura di riscaldamento impostata da 100 a 200 gradi.
  • “Zona fredda” – se la temperatura viene mantenuta sotto l’ebollizione dell’olio tra la TEN e la parte inferiore del dispositivo, i prodotti non bruceranno nella ciotola e l’olio stesso manterrà le sue qualità gustative più a lungo.
  • Auto spegnimento con termostato – arresta il riscaldamento dopo aver raggiunto la temperatura specificata e impedisce l’autoaccensione.
  • Timer: è necessario programmare il tempo di frittura e si può tranquillamente fare altre cose, perché dopo la scadenza del termine la friggitrice emetterà un segnale acustico. I modelli ultra-moderni possono essere dotati di un timer rimovibile che può essere scollegato e inserito in una tasca dopo l’avvio della friggitrice.
  • Lo scarico automatico dell’olio è una funzione che aiuta a rimuovere il grasso dopo la cottura e, in presenza di un filtro speciale, allo stesso tempo e a pulire l’olio per un ulteriore utilizzo.

Alla nota! Molte friggitrici possono anche essere usate come fonduta – per immergere pezzi di pane, biscotti e frutta in formaggio fuso o cioccolato. Ma ciò richiede che il dispositivo abbia la capacità di impostare e mantenere la temperatura ben al di sotto dell’olio bollente (ad esempio, il formaggio si scioglie a 60 gradi e il cioccolato a 45-50). La friggitrice dovrebbe includere speciali spiedini lunghi per infilare prelibatezze.

friggitrice

Friggitrice con funzione fonduta

Frit senza olio – falso dai produttori o un’alternativa al cibo sano

Lo svantaggio principale delle pietanze cucinate in grasso è chiamato un’enorme quantità di burro, in cui viene preparato il cibo. Alcuni produttori hanno tenuto conto di questo momento e la friggitrice senza olio è apparsa sul mercato.

friggitrice

Fryer-aerogrill

Ma anche un tale assistente miracoloso non riesce a liberarsi del grasso. Una quantità minima di olio è ancora necessaria, ad esempio, per elaborare un chilo di patate, sono necessari circa 2 cucchiai. Il dispositivo funziona secondo il principio di aerogrile: il termoventilatore riscalda e fa circolare aria calda, che contiene particelle di olio. I prodotti sono riscaldati e cotti a vapore. Tuttavia, il tempo di cottura verrà speso 3 volte di più rispetto all’utilizzo di una friggitrice tradizionale, ma il cibo risulta più morbido, con una crosta dorata.

friggitrice ad aria

In una pompa d’aria, l’olio viene aggiunto direttamente ai prodotti

Alla nota! Questo dispositivo ha una sfumatura importante: sebbene il consumo di olio per la frittura sia in realtà molte volte inferiore, nel prodotto stesso può risultare maggiore rispetto a quando si cuoce in una normale frittura. Il fatto è che quando si lavora con un’aeratrice, la crosta non si forma immediatamente e l’olio penetra in profondità nel cibo da cucina. Pertanto, ha senso parlare di risparmio, ma non è certo una questione di cibo sano.

Segreti dell’uso corretto di fritti

Per cucinare le perfette patatine fritte, i biscotti preferiti dal “sottobosco” dell’infanzia, le ali di pollo croccanti o altri piatti così ben prodotti nella friggitrice, devi seguire semplici regole:

  1. 1.Scegli l’olio “giusto” – per friggere solo adatto raffinato, raffinato, idealmente – e deodorato. Gli alimenti con olio di oliva o di mais avranno un sapore specifico e un piacevole retrogusto. Su olio vegetale di qualità, puoi friggere 2-3 volte la carne o il pesce, pastella e prodotti in pastella – 3-4 volte e patatine fritte – fino a 6 volte.
  2. 2. Per l’olio vegetale si può aggiungere fino al 10% di grasso animale cotto, ma solo un alto grado di purificazione.
  3. 3. Versare i prodotti della friggitrice asciutti dall’umidità in eccesso, in modo che l’olio sia meno schiumoso e schizzi e che i filtri durino più a lungo.
  4. 4.Per fare una “corretta” patatine fritte, è possibile, ovviamente, acquistare un semilavorato, che è già stato tagliato con un perfetto brusochkami. Ma per modellare il raccolto, i produttori friggono le patate trasformate in olio vegetale, e questo è un eccesso di calorie. Preparare cunei per te: è possibile tagliare le patate con un coltello in un robot da cucina o una grattugia con uno speciale ugello, e di sbarazzarsi di amido in eccesso saranno immergere le fette in acqua per 10-15 minuti.
kartshka

Non è così difficile cucinare le patatine fritte

  • Non salare i cibi fritti, altrimenti la crosta non si formerà e il cibo sarà letteralmente saturo di grasso. L’eccezione è rappresentata da pezzi marinati di carne o pesce, ma devono essere avvolti in uno strato di pastella o impanatura non salata. Per portare il piatto a piacere, cospargere subito dopo la torrefazione con sale e spezie fini.
  • Non dimenticare di scolare l’olio dopo la cottura (anche se prevedi di usarlo di nuovo), e lavare a fondo il contenitore e la rete di grasso. Utilizzare solo spugne morbide e detergenti non aggressivi per evitare di danneggiare lo strato di rivestimento antiaderente della tazza.

Video: cosa cercare quando acquisti una friggitrice

E se hai ancora dei dubbi su quale friggitrice acquistare per la tua cucina, chiedi aiuto al consulente di un elettrodomestico del supermercato. Non solo consiglieranno i buoni produttori e diranno del “ripieno” del dispositivo, ma potranno anche organizzare una dimostrazione visiva del lavoro del modello che più ti piace.

decor

Leave a comment



iphonevideorecorder.com
mgcool.cc
deadmansbones.net
fearlesslycreativemammas.com
thefunky-monkey.com
openssi.org